etikambientale.it

Analisi e Consulenze Ambientali

Archivi Mensili: marzo 2012

Emissioni in Atmosfera – Lavorazioni Meccaniche in genere e/o pulizia meccanica ed asportazione

Il D.Lgs. 128/2010 ha recentemente esteso il regime di autorizzazione alle emissioni in atmosfera, anche alle lavorazioni meccaniche con macchine utensili (quali tornitura fresatura, rettifica, taglio, trafilatura, foratura, filettatura, alesatura, tranciatura e similari), se eseguite con un consumo di olio (come tale o come frazione oleosa delle emulsioni) uguale o superiore a 500 kg/anno.

La Regione Lombardia (con proprio provvedimento D.d.u.o. n. 12772 del 23 dicembre 2011 – pubblicato sul BURL del 10 gennaio 2012) ha quindi predisposto l’autorizzazione generale per le lavorazioni meccaniche esistenti (qualora non già in possesso di autorizzazione specifica per le lavorazioni meccaniche) con i seguenti termini:

· La domanda di autorizzazione deve essere presentata entro e non oltre il 31 luglio 2012

· L’adeguamento alle nuove prescrizioni deve avvenire entro il 1 settembre 2013

L’allegato è diviso in due parti:

A) La prima parte riguarda le attività sopra indicate per le Lavorazioni Meccaniche dei metalli con consumo di olio uguale o superiore a 500 Kg/anno; nello specifico vengono ammesse tre opzioni per poter ottemperare alle nuove prescrizioni, utilizzando:

1) Emissioni aspirate e convogliate all’esterno

2) Emissioni aspirate e trattate con filtro a bordo macchina e reimmesse all’interno del luogo di lavoro

3) Emissioni diffuse (non captate)

B) Attività di pulizia meccanica/asportazione di materiale effettuate su metalli e/o leghe metalliche

La seconda parte riguarda invece tutte quelle lavorazioni come Levigatura, Molatura, Sbavatura, etc, in cui vengano utilizzati materiali abradenti.

Rispetto al vecchio allegato tecnico n. 32, viene eliminata la soglia dei 2000 Kg/anno di consumo di materiale abradente oltre la quale scattava l’obbligo di richiedere autorizzazione con procedura ordinaria di cui all’articolo 269 del D.Lgs. 152/2006.

La soglia dei 2000 Kg/anno sarà utilizzata per stabilire se il controllo delle emissioni (che in questo caso dovranno essere aspirate e convogliate all’esterno) sarà annuale (consumo di MP > 2000 Kg/anno) o biennale (consumo di MP < 2000 Kg/anno).

Quanto sopra indicato riguarda tutte le attività produttive, per cui il Gestore deve

1) Nel caso in cui presso lo stabilimento vengano svolte lavorazioni meccaniche (anche qualora siano presenti altre attività in deroga ai sensi dell’art. 272 comma 2 già autorizzate) dovrà presentare domanda di adesione all’autorizzazione generale per le lavorazioni meccaniche entro il 31 luglio 2012 ed adeguarsi alle prescrizioni entro il 1° settembre 2013.

2) Nel caso in cui oltre alle lavorazioni meccaniche, nello stabilimento vengono svolte attività soggette ad autorizzazione ordinaria (art. 269 del D.Lgs. 152/2006 ed smi, il Gestore dovrà presentare una domanda di rinnovo dell’autorizzazione per modifica sostanziale inerente a tutte le attività svolte nello stabilimento entro il 31 luglio 2012 ed adeguarsi alle prescrizioni entro il 1° settembre 2013.

 

SI RICORDA INOLTRE CHE QUALORA L’AUTORIZZAZIONE ORDINARIA SIA SOGGETTA A RINNOVO AI SENSI DELL’ARTICOLO 281 DEL D.LGS. 152/2006, LA DOMANDA DI RINNOVO DOVRA’ ESSERE PRESENTATA ENTRO LE SCADENZE DEL CALENDARIO REGIONALE , RELATIVO AL RECEPIMENTO DELL’ARTICOLO 281 C.1 O COMUNQUE ENTRO IL 31 LUGLIO 2011 COME DA TABELLA IN SEGUITO RIPORTATA.

 

CALENDARIO MECCANICHE

Per ogni informazione

e-mail: info@etikambientale.it

Tel: 0331-296499

Fax: 0331-290245

Annunci