etikambientale.it

Analisi e Consulenze Ambientali

Archivi Mensili: giugno 2011

CARRELLI ELEVATORI E MATERIALI ASSORBENTI

CARRELLI ELEVATORI CON BATTERIE A TRAZIONE

IMPIANTI PER LO STOCCAGGIO, RICARICA, MANUTENZIONE,

DEPOSITO E SOSTITUZIONE DEGLI ACCUMULATORI AL PIOMBO

 

E’ in vigore dal 29 marzo 2011 il DM 24 gennaio 2011.

Il decreto definisce le caratteristiche tecniche ed i quantitativi del materiale assorbente neutralizzante da utilizzare in caso di fuoriuscita di soluzioni acide contenuta negli accumulatori al piombo presso gli impianti destinati allo stoccaggio, ricarica, manutenzione, deposito e sostituzione degli accumulatori medesimi ai sensi dell’art. 195, c. 2, lett. q), del D.L.vo 152/06 recante “Norme in materia ambientale”.

 

Il provvedimento è costituito da un unico articolo (art. 1) che :

delimita l’ambito di applicazione

prescrive che la determinazione della misura delle sostanze assorbenti e neutralizzanti da utilizzare

nei casi di fuoriuscita di soluzione acida contenuta negli accumulatori al piombo

Le modalità per l’ottemperanza sono riportate nell’All. 1 al decreto.

 

L’allegato 1 prevede che le sostanze assorbenti e neutralizzanti debbano essere preventivamente testate dalle Università e dagli istituti specializzati, e quindi accompagnate da un certificato di rispondenza funzionale con specifica rispetto alla quantità occorrente per il completo assorbimento e neutralizzazione della soluzione acida.

 

L’allegato 1 prosegue, poi, disciplinando la tipologia di utilizzo

 

batterie stazionarie • batterie a trazione • stazione di ricarica • batterie circolanti all’interno di aree private

batterie circolanti su suolo pubblico • batterie di avviamento • deposito per la vendita

depositi per la vendita al dettaglio • esercizi per la ricarica e la sostituzione • fabbriche di accumulatori

consorzi nazionali per la raccolta di batterie al piombo esauste e per rifiuti piombosi • trasporto batterie

 

Nello specifico per i possessori di carrelli elevatori negli stabilimenti industriali aventi batterie a trazione la normativa prevede quindi l’obbligo di posizionare presso la stazione di ricarica batterie una quantità di sostanza neutralizzante dell’elettrolito presente nella batteria di maggiore contenuto acido secondo il presente schema:

N. POSTAZIONI

QUANTITATIVO

Fino a 5 batterie

50% elettrolito

Fino a 20 batterie

100 % elettrolito

Oltre le 20 batterie

200% elettrolito

 

Tale regolamento specifica che le sostanze assorbenti e neutralizzanti devono essere utilizzate secondo le istruzioni fornite dal fabbricante e sostituite entro il termine di scadenza riportato su ciascun contenitore.

Annunci